TORINO 2021

Il 3 ottobre del 2021 si terranno le prossime elezioni amministrative a Torino. Il 10 maggio del 2021 è nato il polo civico composto da Alleanza dei Democratici (presidente Pino De Michele), DEMOS Piemonte (coordinatrice regionale Elena Apollonio), Lista Monviso (Mario Giaccone consigliere regionale e presidente Lista Monviso), con l’appoggio di Centro Democratico ha dato vita all’ attuale lista Civica aperta e allargata ad altri soggetti associativi e politici che condividono i nostri valori e la stessa visione su come rilanciare Torino e riportarla a crescere. Alle primarie del 12 e 13 giugno abbiamo sostenuto, convintamente, Stefano Lo Russo come candidato sindaco di Torino del Centrosinistra. Abbiamo lavorato per far convergere nel nostro contenitore Civico tutte le forze liberaldemocratiche e riformiste. Fabio Daniele , coordinatore del Nord di Volt ci ha indicato un nome per il Comune e 7 nelle circoscrizioni. Azione dopo un mese di travagli interni è prevalsa la linea caldeggiata dal coordinatore regionale Lubatti . Carlo Calenda ha espresso stima e sostegno a Stefano Lo Russo e lunedì 26 luglio sono stati presentati 6 candidati al Comune ( 5 sono alla prima esperienza politica) e una trentina nelle circoscrizione . Italia Viva attraverso i suoi coordinatori regionali: il senatore Mauro Marino e la deputata Silvia Fregolent hanno dichiarato di apoggiare Stefano Lo Russo e il 30 luglio, nella sede del candidato Sindaco ,Stefano Lo Russo, hanno presentato 4 candidati al Comune 16 nelle circoscrizioni. Italia dei Valori ,attraverso il nostro socio Fiorenzo Cincotti, ha canditato due persone al Comune e tre nelle circoscrizioni.

Il nostro sostegno al candidato Sindaco Stefano Lorusso.

Abbiamo accettato con entusiasmo, come Polo Civico, di sostenere Stefano Lo Russo nel voto delle amministrative 2021 di Torino, convinti sin dalla prima ora (Primarie comprese),che la coalizione  di centro-sinistra possa vincere le elezioni con un partito democratico molto forte insieme a un soggetto civico altrettanto forte. 

Da ciò si evince che per poter arrivare alla vittoria finale, non debba e non può prevalere alcun principio divisivo, perché la parola chiave è “insieme”.

Un principio che dovrà essere affermato dallo stesso PD esprimendo una linea politica coerente sul piano locale oltre che sul piano nazionale, da cui non ci si può discostare di molto, se si vuole perseguire la direzione già tracciata…

Basterà dunque, da parte di quella società civile che si definisce progressista, che vuole una Torino inclusiva, riformista, democratica e Liberale, di nuovo protagonista in Italia e in Europa, compattarsi e portare un suo vero e decisivo contributo alla coalizione di centro sinistra.

Solo così, potremo aspirare ad avere una città capace di includere e non solo di integrare, capace di valorizzare le proprie caratteristiche anche attraverso le differenze. Una città, nei fatti, di cui essere orgogliosi di vivere, di abitare, che sia attrattiva da parte di studenti, lavoratori, imprenditori e turisti. 

Ognuno di questi attori, noi compresi, dovrebbero occuparsi in modo maniacale del pezzo di mondo che gli è stato affidato e questo lo si può fare solo impegnandosi quotidianamente nei rapporti di lavoro, in quelli relazionali e con l’ambiente che viviamo. Spesso ci si aspetta molto dagli altri ma è fondamentale fare la propria parte, perché solo così possiamo migliorare il futuro” prossimo, che ci aspetta.

Ecco, questo è quello che dovremmo cercare di fare.

Prof. Maurizio Grassi tesoriere di Alleanza dei Democratici

Elezioni regionali: i nostri candidati – Elena Loewenthal

ELENA LOEWENTHAL Nata a Torino nel 1960, Elena Loewenthal ha tre figli. Traduttrice, scrittrice e giornalista, scrive per “La Stampa” e “Tuttolibri”, oltre che per altre testate. Ha pubblicato saggi e romanzi, tradotto moltissimi libri dall’ebraico, dall’inglese e dal francese. Nel 1999 il Ministero per i Beni e le Attività…

Continue reading

Torino e Area Metropolitana visione comune pianificata.

In una fase istituzionale governata a livello locale ( Comune di Torino, Provincia, Regione) e a livello Nazionale dal centrosinistra si sono commessi una serie di errori, tra i quali l’abolizione della provincia di Torino e la sostituzione con la città metropolitana senza aver prima, definito un progetto strategico e…

Continue reading

ELEZIONI EUROPEE: eleggere l’Europa

Il 26 Maggio non si voterà soltanto per eleggere i 76 membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, il 26 Maggio si si voterà per l’esistenza stessa dell’Europa, quella vera, quella sognata e poi vissuta, che le prossime generazioni meritano di sognare e di vivere a loro volta.  Attenzione, non si…

Continue reading

a proposito di tennis..

L’ assegnazione a Torino delle finali ATP di tennis per il quinquennio 2020 – 2025 è il risultato di un lavoro di sistema che ha visto coinvolti le autorità sportive nazionali, il Governo, la città e a quanto risulta da notizie di stampa anche alcuni dei maggiori interpreti di questo…

Continue reading

Forum Gruppi di Lavoro

Direttivo Soci e Gruppi di Lavoro in Via Vanchiglia 16/D La riunione di venerdì 19 aprile in Via Vanchiglia 16 ha permesso ai presenti di apprendere le modalità di accesso ai gruppi di lavoro, alle pagine, al forum di discussione, per apporre nuovi articoli. Si è stabilito di partecipare il…

Continue reading

Appunti per un programma politico ed amministrativo sulle periferie torinesi

Nel mettere a punto alcune idee per l’avvio di una elaborazione politica sul tema delle periferie torinesi, è opportuno evidenziare due istanze in certo modo preliminari: Le periferie torinesi sembrano storicamente essere piuttosto impermeabili ad evoluzioni relativamente veloci. E’ l’esperienza storica della zona attorno al Lingotto: il quartiere – o…

Continue reading

Possiamo guardare alla (o al) TAV senza pregiudizi ideologici?

Crediamo di sì. Non vogliamo pensare di avere ragione a prescindere, ma certamente abbiamo argomenti solidi per dimostrare che questa nuova galleria, più lunga dell’attuale tunnel del Frejus, possa essere non solo utile ma indispensabile. Con questo video cerchiamo di spiegare alcune motivazioni che prendono spunto dai quaderni pubblicati dall’Osservatorio…

Continue reading

Suggestioni per un programma regionale

Il Piemonte è precipitato al nono posto tra le regioni italiane in quanto a PIL pro Capite. Appena sotto  la media italiana, la cui media è appena sopra la media europea, il Piemonte ha perso 5 posizioni in 10 anni! Non si tratta di attribuire responsabilità a Cota o a…

Continue reading

PMI e Artigianato Piemontese – addetti 2010 – 2017 Legge di Bilancio 2019- bozza decreto crescita

Comparando i dati EBAP ( e i decennali ISTAT) e la relazione dell’ Ires 2018 per il Piemonte, il dato che emerge è che la crisi, iniziata nel 2007, deflagrata nel 2008, ha colpito negli ultimi seì anni, indistintamente la piccola e media impresa ma soprattutto quella artigiana. Infatti dal…

Continue reading